Cremona. Nuovi casi di abusi sessuali sono emersi a Savona, dove monsignor Dante Lafranconi è stato vescovo prima di essere nominato a Cremona. La Procura ligure sta conducendo una seconda inchiesta su due sacerdoti già una volta condannati: il vescovo nega di aver saputo nulla delle loro inclinazioni.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata