Vi vogliamo raccontare la commovente storia di Sally, una cagnolina che, circa quaranta giorni fa, si era allontanata dalla sua casa di Volongo, nel cremonese, gettando nella disperazione quella che, da circa dieci anni, è la sua famiglia. Sally, che purtroppo è sorda e da cinque mesi, a causa di una brutta infezione, è diventata anche cieca, era in canile e circa dieci anni fa, era stata adottata dalla signora Marina Oneda e dal marito Rosino Scaglioni. Proprio mentre la coppia si trovava in vacanza, forse a causa della nostalgia, Sally è uscita da casa, per non farvi più ritorno. Subito sono scattate le ricerche, ma della cagnolina nessuna traccia. Proprio quando si erano affievolite le speranze di ritrovarla, la signora Marina ha sentito parlare di una cagnetta che si era smarrita, a Volongo, ed era stata accolta in una nuova famiglia. La donna non ha esitato un attimo e si è recata a fare loro visita, scoprendo, con immensa gioia, che la cagnolina salvata era proprio la sua piccola Sally, che ha così potuto riabbracciare e riportare a casa. Una bella storia a lieto fine che rende merito anche a chi ha deciso di prendersi cura di quell’animale impaurito e spaesato. Il destino ha poi fatto la sua parte.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata