Brescia. Si è registrato nel bresciano un record negativo per quanto riguarda i fallimenti. Il Tribunale di Brescia ha dichiarato la chiusura di 392 aziende nel 2014, l’1,8% rispetto all’anno precedente. Aumenta anche il ricorso ai concordati preventivi: 51 contro i 45 del 2013. Numeri che preoccupano perché sono sempre più limitati gli ammortizzatori sociali per i lavoratori. Sentiamo in merito Damiano Galletti Segr. Camera del Lavoro – Brescia

 

 

 

Isabella Caccialanza

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata