Ieri, a Genova, il Corpo Forestale dello Stato ha sventato un traffico illecito di piccioni e pavoni. Questi poveri volatili erano detenuti in piccolissime gabbie nascoste in un furgoncino. Il carico di oltre 400 uccelli, in evidente stato di sofferenza e salute precaria, è stato scoperto nei pressi del porto di Genova. Gli animali, infatti, stavano per essere imbarcati in direzione Tunisi, quando la Forestale ha fermato il conducente del mezzo durante i controlli a tutela degli animali in partenza per il Nord Africa. L’uomo è stato subito denunciato per maltrattamento di animali viste le condizioni degli uccelli.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata