Gli uomini del Gruppo Tutela Economia del Nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza di Brescia, in collaborazione con il locale Corpo dei Vigili del Fuoco, hanno individuato in città un garage adibito a deposito abusivo di gasolio e di altra merce di provenienza illecita. A far scattare l’allarme è stata la segnalazione pervenuta alla sala operativa dei Vigili del Fuoco relativa a un persistente odore di gasolio in prossimità di uno dei garage di uno stabile sito nel quartiere di Brescia 2. Sul posto, sono stati rinvenuti 240 litri circa di gasolio, una bombola contenente gpl, 35 pneumatici di varie marche e misure, stoccati in spregio a qualsiasi norma di sicurezza antincendio. Oltre a ciò, è stato trovato anche uno scooter, risultato rubato a Brescia nel 2012, vari pezzi di ricambio per auto in ottimo stato e numerosa attrezzatura di valore, impiegabile in attività edilizia e metalmeccanica. Nei guai è finito un trentacinquenne di origini moldave, senza precedenti penali e residente in Italia dal 2011 con la propria famiglia. Tutto il materiale è stato cautelato e sottoposto a sequestro, mentre il cittadino moldavo è stato denunciato a piede libero per ricettazione e illecita detenzione di materiale infiammabile ed esplodente. Sono tuttora in corso accertamenti finalizzati a rintracciare gli eventuali legittimi proprietari del materiale recuperato.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata