Si è svolta dall’8 al 10 maggio lo European Clean-Up Day un evento dedicato alla maxi pulizia di strade, piazze, spiagge e parchi. L’iniziativa ha lo scopo di sensibilizzare ad un grandissimo problema: i milioni di tonnellate di rifiuti abbandonati  che finiscono negli oceani, sulle spiagge, nelle foreste. Alla base di tutto ciò ci sono i modelli insostenibili di produzione e di consumo delle nostre società, cattive politiche di gestione dei rifiuti e mancanza di sensibilità nella popolazione.  La manifestazione, promossa dalla Commissione europea, conta circa 17.500 volontari soltanto in Italia. Per il ministro dell’ambiente, Gian Luca Galletti, si tratta di “un segnale di come stia crescendo la coscienza ambientale” fra gli italiani, insieme alla “responsabilità nella gestione di un ciclo dei rifiuti virtuoso”.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata