L’Organizzazione Mondiale della sanità diffonde un dato allarmante. Riguarda la diffusione delle malattie sessualmente trasmissibili nei giovani under 24. Si tratta di un dato preoccupante che sembra appartenere ad altri tempi: i giovani sono portatori di questo tipo di patologie nel 36% dei casi. Le tre principali patologie, che colpiscono circa 215 milioni di persone nel mondo sono (escluso l’Aids), gonorrea, clamidia e sifilide. Queste malattie sono tornate prepotentemente alla ribalta, a causa di una assente educazione sessuale e in particolare alla mancanza di prevenzione primaria dei rapporti sessuali. La maggior parte dei giovani ignora l’importanza dell’utilizzo del preservativo nella prevenzione di queste malattie. Altro fattore scatenante, poi, è dovuto all’indebolimento fisico causato dall’utilizzo improprio di antibiotici.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata