Lunedì 10 ottobre si celebra l’ “Obesity day”, la giornata mondiale di sensibilizzazione sui problemi di salute legati all’obesità. Tra i già noti problemi di salute legati all’obesità si aggiungono i disturbi legati all’apparato muscoloscheletrico e osteoarticolare. Uno stile di vita corretto presuppone una dieta adeguata, attività fisica e controlli periodici fondamentali per il mantenimento del giusto peso e del benessere psicofisico. Numerose sono le cause dell’obesità a partire dai fattori genetici, ormonali, ambientali o comportamentali così come sono molte le conseguenze a carico del sistema cardiovascolare, respiratorio e osteoarticolare con un notevole impatto anche sul piano psicologico. “L’obesità è una malattia cronica multifattoriale in continuo aumento, e sta diventando un vero e proprio problema per la Salute pubblica – sottolinea la dottoressa Michela Barichella, Responsabile UOS Dietetica e Nutrizione Clinica del Pini-CTO di Milano -. Oggi il 10% della popolazione italiana ha problemi di obesità e il 30% è in sovrappeso. In molti casi è sufficiente una riduzione del 10% del proprio peso per ridurre fattori di rischio cardiovascolare“.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata