Grande preoccupazione per 30 mila inquilini milanesi che vivono nelle case gestite da MM metropolitana milanese che si sono visti recapitare cartelle di conguaglio affitto relative agli anni precedenti ovvero per conguaglio per un valore complessivo di circa 30 milioni di euro. I sindacati inquilini tra cui il Sunia hanno aperto una vertenza con il Comune che ha spostato il termine per effettuare questi pagamenti dal 30 aprile al 15 settembre

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata