Durante la trasmissione ‘Ricette per vivere belle’ dedicata alla cosmesi toxic free, insieme all’esperta in biocosmesi Roberta Puca abbiamo scoperto tutti i benefici dell’olio di neem. L’esperta in biocosmesi ci ha fornito diverse ricette che contengono questo prezioso rimedio utilizzato da oltre un millennio dalle culture orientali.

Qualcosa di più sull’olio di neem 

L’olio di neem è stato impiegato a livello cosmetico e medico per centinaia di anni, con particolare riferimento alla medicina ayurvedica tradizionale indiana. Esso viene estratto dalle foglie e dai frutti di una pianta denominata Azadirachta indica, originaria dell’India e della Birmania. Il suo impiego ha superato il test dello scorrere del tempo ed è così potuto giungere fino ai giorni nostri.

In particolare presenta proprietà antivirali, antibatteriche, antiparassitarie, antisettiche eantifungine, che rendono il suo utilizzo adatto non soltanto per la cura della nostra salute e della nostra bellezza, ma anche per la salvaguardia di piante ed animali dagli attacchi da parte dei parassiti. Esso può essere presente all’interno di preparazioni erboristiche e di cosmetici naturali come dentifrici, saponi, creme per la pelle e prodotti per la pelle. L’odore dell’olio di neem puro può essere piuttosto pungente e risultare poco gradito e nei casi in cui sia strettamente necessario tale problema può essere risolto addizionandolo con degli oli essenziali profumati e che presentino proprietà adatte al disturbo che si desidera curare o prevenire.

La scienza sta attualmente studiando le proprietà che gli antichi avevano già individuato relativamente all’olio di neem e ne hanno confermato tra l’altro la capacità di favorire l’attività del sistema immunitario e di combattere infezioni virali, batteriche o fungine.

 

In india tale olio, ma anche le foglie e i ramoscelli della pianta da cui esso è ricavato venivano impiegati per la preparazione di un vero e proprio kit medicinale pronto all’uso per la cura di ogni malattia.

 

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata