Una nuova puntata di ‘Laboratorio Salute’ questa sera in prima serata scopriremo come vivere fino a 120 anni.

In studio come primo ospite conosceremo Adriano Panzironi, giornalista che, con il suo incredibile lavoro, si propone di cambiare la storia della medicina. Autore ed ideatore del libro/best seller “vivere 120 anni” e del metodo “life 120”, ora è impegnato in una serie di trasmissioni TV sul digitale terrestre al canale 128 che vanno in onda tutte le domeniche in prima serata dal nome “il cerca salute”.

“Life 120” nasce da una esigenza personale: la sua salute, a 40 anni, non era più accettabile. Problemi di allergia importanti, mal di testa ricorrenti, aumento di peso eccetera. Quindi da qui nasce la voglia di approfondire l’argomento salute insieme al fratello Roberto. Quando si è accorto che la medicina ufficiale stava raccontando il contrario della verità, ha deciso di scrivere questo libro che ha come sotto titolo proprio “le verità che nessuno vuole raccontarti”.

Nel libro affronta la questione “controversa” dei danni causati dai carboidrati insulinici, dei tuberi ed, in particolare, delle patate. Difatti le patate hanno una percentuale di proteine solo del 2%, sono ricchissime di zuccheri anche di veloce assimilazione.

In secondo luogo consiglia “poca frutta”, per vari motivi. Il primo è perchè di solito chi lascia pane, pasta, pizza, riso, legumi, patate e mais, si butta sulla frutta per assecondare la sua dipendenza dai carboidrati. Il secondo motivo è che ha comunque il 15% di zuccheri quindi meglio evitarla, salvo al mattino dopo un pasto proteico.

Inoltre Adriano consiglia l’uso delle spezie per il loro alto potere antiossidante come chiodi di garofano, curcuma, zenzero, cannella, origano.

Il metodo “life 120” è una sorta di “rivitisazione” della dieta Weston Price senza amidi e con l’aggiunta di alcuni integratori. Le diete evoluzionistiche partono dall’idea che bisogna mangiare il cibo dell’uomo primitivo, con la piccola contraddizione che non solo quel cibo non esiste più, ma non esiste più nemmeno l’habitat dello uomo primitivo. Quindi l’approccio, secondo Adriano, deve essere un altro: visto che i cibi più adatti all’uomo non sono più disponibili nelle caratteristiche che madre natura ci aveva donato, come possiamo oggi, con le conoscenze attuali sopperire a queste carenze di nutrienti o eccessi di sostanze dannose, per fare in modo che questi cibi possano farci solo del bene? E poi come contrastare gli effetti dannosi del nostro stile di vita moderno?

Poi si apre il discorso della longevità, perchè oggi abbiamo le conoscenze che ci permettono prolungare la nostra vita riducendo l’attività del radicali liberi.
Il maggior valore aggiunto dello stile di vita life 120 è proprio l’integrazione che ci permette di contrastare più efficacemente le patologie e vivere più a lungo.

Per Adriano gli integratori imprescindibili in questo mondo moderno sono: omega 3, vitamina c, vitamina d, estratti antiossidanti, melatonina, estratti inibitori del cortisolo e multivitaminici e minerali.

Il secondo ospite l’abbiamo già conosciuto, si tratta di Giovanni Somma, qui per spiegare quanto sia importante la qualità del sonno, per dormire bene è necessario avere un buon guanciale. Scopriremo che per riposare bene, testa, collo e spina dorsale devono rimanere allineati e il guanciale serve proprio a questo.

Infatti, un buon cuscino deve sostenere la testa e il collo, contribuendo a mantenere la colonna vertebrale nella posizione corretta, in modo da offrire rilassamento ai muscoli e favorire una buona respirazione. Il cuscino ideale in assoluto non esiste, per scegliere quello giusto si deve partire dalle proprie abitudini, in pratica la posizione in cui si dorme, e alle caratteristiche fisiche, come corporatura e altezza.

Anche il materasso gioca un ruolo fondamentale per assicurare un buon riposo. Esistono molti tipi diversi, ma non c’è un modello migliore per tutti. La scelta va fatta in base al peso, posizione del sonno preferita, temperatura ambientale e comfort generale.

 

 

CONTATTI:

Adriano Panzironi

Per chi fosse interessato ad acquista il libro ‘Vivere 120 anni. Le verità che nessuno vuole raccontarti’

ACQUISTARE ORA

 

Giovanni Somma

SITO WEB

info@ilguanciale.com

IL GUANCIALE di Somma Giovanni & C.
22060 FIGINO SERENZA (COMO)

Tel. 031 780 030

2 Risposte

  1. Emanuele

    Chiedo gentilmente se la dieta life 120 può’ essere considerata utile per cardiopatia ischemica già sottoposta a rivascolarizzazione con by pass coronarico attualmente seguo una dieta senza zuccheri e senza eccessivi grassi ; ho 70 anni, peso 60 kg e sono alt 1,70 ,grazie.

    Rispondi
    • News
      News

      Salve si dovrebbe rivolgere direttamente all’ospite della puntata, noi non possiamo dare pareri medici in quanto siamo un emittente televisiva.

      Saluti dalla redazione

      Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata