La Cassazione ha confermato l’adottabilità del bambino nato dalla relazione tra Martina Levato e Alexander Boettcher, i due giovani responsabili delle aggressioni all’acido messe a segno a Milano. Ora Levato fa sapere di voler ricorrere alla corte europea dei diritti umani.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata