La polizia di Brescia ha arrestato tre pregiudicati bresciani che il 3 novembre del 2017 erano partiti da Milano, diretti in Carinzia (Austria) per commettere una rapina. Le vittime, anch’esse bresciane, erano state aggredite in un’area di servizio dell’autostrada, da due uomini armati di pistola, che gli avevano sottratto i bagagli, probabilmente alla ricerca di grosse somme di denaro. Le indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Brescia e condotte dalla Squadra Mobile della Questura, si sono avvalse anche della collaborazione delle Autorità austriache. Ce lo racconta Alfonso Iadevaia, della Squadra Mobile di Brescia

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata