Parliamo della vicenda che riguarda il M5S, chiamata “rimborsopoli”, su cui è intervenuto il deputato Danilo Toninelli, dicendo che per quanto lo riguarda è tutto regolare: i Cinque Stelle hanno infatti donato volontariamente metà del loro stipendio, pari a più di 23 milioni di euro, in un fondo per le piccole e medie imprese, creando lavoro e occupazione, a differenza degli altri partiti che non hanno mai fatto nulla di tutto questo.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata