I Labrador Retriever dell’allevamento Flies The Bandwa di Cremona sono stati presentati dal titolare Enrico Benzi, grande appassionato di questa razza diffusa nell’Ottocento in Gran Bretagna per il riporto della preda durante la caccia. E’ un cane forte, robusto, molto pesante. E’ uno dei cani più simpatici, allegri e giocherelloni del mondo. Pur essendo un ottimo lavoratore, in realtà pensa sempre e solo a divertirsi… e ad essere felice (per questo , il miglior sistema di addestramento è quello che passa attraverso il gioco!).

E’ sicurissimo per i bambini più grandicelli, mentre per i più piccoli può essere “pericoloso” a causa della grande forza di cui neppure si rende conto: potrebbe far danni coprendoli di feste e di baci!!

Come ogni Retriever è instancabile, gran lavoratore, docile e facile da addestrare: negli ultimi anni ha ottenuto enorme successo come cane da compagnia. Passiamo ai cugini inglesi Golden Retriever, il cui riconoscimento della razza è abbastanza recente: risale al 1931. E’ un cane attivo, equilibrato, simmetrico. L’espressione è quella di un cane giudizioso e gentile: presentati da Mirko Rizzi, scopriremo questi cani dal carattere eccezionale: è perfetto con i bambini, dolce e tranquillo con gli anziani. E’ un cane robusto con un gran bisogno di compagnia umana: gli va dedicato tempo, si sente parte integrante della famiglia, vuole avere un ruolo di rispetto, sentendosi utile per i suoi umani.

Mirko ci ha portato anche i suoi amatissimi Alaskan Malamute, i cani nordici da slitta. E’ stato selezionato dalla tribù dei Mahlemiut, da cui prende il nome. E’ il classico cane nordico, ha tronco forte e compatto, ma non troppo pesante. E’ un cane da traino pesante, ma questa occupazione non trova riscontro nel mondo moderno, in cui le gare sono principalmente di velocità e richiedono soggetti più agili e snelli come io Siberian Husky.

Per questo motivo è diventato principalemente un cane da compagnia. Un buon Malamute è estremamente legato alla famiglia, sopporta pazientemente anche i bambini ma non troppo i suoi simili. E’ un cane incredibilmente rustico e robusto. Non teme affatto il caldo, perché in estate si libera del sottopelo. Insomma, un cane dal carattere forte, non per tutti ma che può dare grandi soddisfazioni a chi sa comprenderlo.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata