Contro il lavoro nero e contro il caporalato, contro le nuove schiavitù e per il rispetto dei diritti dei lavoratori, oggi a Piacenza ha sfilato un corteo indetto dal sindacato Usb, che denuncia una dura repressione verso le lotte portate avanti in difesa dei lavoratori. Il corteo ha ricordato Abd El Salam, ucciso da un camion mentre manifestava davanti ai cancelli della Gls, e Sacko, il giovane sindacalista africano ucciso a fucilate nella Piana di Gioia Tauro

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata