Piacenza È partito questa mattina il primo trasporto di 168 fusti contenenti resine e fanghi radioattivi dalla centrale nucleare di Caorso (Piacenza) all’impianto di trattamento e condizionamento in Slovacchia. Nei prossimi giorni seguirà un trasporto analogo che, in questa prima fase, permetterà il trasferimento complessivo di 336 fusti per eseguire le “prove a caldo” di incenerimento e condizionamento. Completate   le   prove   e   terminato   l’iter   autorizzativo,   saranno   inviati   al   trattamento   in Slovacchia i restanti fusti, circa 5.600, attualmente stoccati nei depositi temporanei del sito.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata