Metodo Be Life a Laboratorio Salute

In questa puntata di ‘Laboratorio Salute’ parliamo del Metodo Be Life, un metodo preventivo in grado di migliorare lo stato di salute e conseguentemente lo stile di vita di ciascuno di noi. Molti di noi si chiedono perché alcune persone invecchiano precocemente mentre altre appaiono assai più giovani di quanto non siano in realtà? Esiste infatti in tutti i soggetti un certo divario fra l’età strettamente anagrafica e quella più propriamente biologica: quanto più è alto il rapporto fra questi due valori tanto più l’invecchiamento appare giovane e sano.

In studio la giornalista Micol Baronio insieme all’esperto di questo Metodo Fabrizio Reggiani cercheremo di capire quali sono i meccanismi biologici che intervengono fisiologicamente in ogni tappa della nostra vita, in quale modo questi possono essere influenzati da fattori esterni quali l’ambiente e le abitudini di vita.

Se vogliamo considerare il nostro corpo come una macchina, dobbiamo innanzi tutto conoscere quali devono essere le indagini cliniche che si devono eseguire nel tempo per conservarlo in perfetta efficienza prevedendone le eventuali carenze e i conseguenti danni.

Spiegheremo in che modo scegliere un regime di vita sano e regolato, alimentazione corretta, esercizio fisico costante, regolare e adeguato all’età.

 

Come scrivono gli esperti del Metodo Be Life sul loro sito web 

Ti Aiuta a:

conoscere e migliorare le funzioni psicofisiche e la performance individuale,
migliorare  lo stile di vita, l’alimentazione, l’attività fisica e la valorizzazione di se stessi
prevenire, per una maggior garanzia di salute e un miglior invecchiamento

Utilizzando:

la conoscenza della nutrizione,
l’attività fisica,
l’adattamento allo stress,
la qualità del sonno e gli stili di vita dell’individuo,
considerati fattori modificabili per raggiungere prevenzione e salute ottimali.

L’intervento alimentare avrà come obiettivo di fornire consigli nutrizionali per la salute,

il miglioramento della perfomance e l’ottimizzazione del peso, con attenzione al mantenimento della massa muscolare e alla riduzione del grasso localizzato.

Prendetevi tutto il tempo che serve, poiché la visita iniziale è fondamentale.

Richiede un  attento ascolto   delle necessità  e dei disturbi del paziente

Cos’è la   Medicina Potenziativa e Funzionale.

Per Medicina Potenziativa si intende  la pratica medica mirata a profilare, visitare il paziente e praticare opzioni terapeutiche aventi finalità non strettamente curative bensì mirate a migliorare le condizioni psicofisiche individuali.

Alla Medicina Potenziativa, BeLife ha affiancato l’approccio della Medicina Funzionale, che ha come obiettivo quello di individuare le predisposizioni individuali, i fattori scatenanti e quelli che predispongono o accompagnano uno squilibrio o disturbo di salute al fine di praticare trattamenti preventivi o curativi individualizzati alla persona e non al sintomo o alla malattia.

La fusione delle due Medicine rende il percorso “BeLife” unico per migliorare e regolare la salute e la perfomance psicofisica dell’individuo oltre ad avviare un percorso preventivo per invecchiare in salute.

La valorizzazione dell’individuo e delle sue potenzialità accompagnerà nel percorso il paziente, per potenziarlo verso il raggiungimento degli obiettivi preposti.

Il percorso, BeLife  prevede esami ematochimici e genetici. Gli esami aiuteranno a comprendere la funzionalità dell’organismo e a migliorare le predisposizioni personali, insieme alla genetica che fornirà conoscenze sulle debolezze e sensibilità ereditate (’infiammazione, produzione di radicali liberi, ecc.), al fine di potenziare l’organismo.

 

 

Contatti: 

www.metodobelife.com

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata