Tempesta di grandine e forti raffiche di vento la scorsa notte si sono abbattute nel bresciano causando ingenti danni alle coltivazioni. Numerosi i campi di mais distrutti soprattutto nella Bassa Bresciana.  E oltre a grandine e pioggia violenta, una tromba d’aria ha colpito nelle prime ore di questa mattina un’ampia zona orientale del Mantovano al confine con la provincia di Verona. Alberi e tegole sradicati, blackout e allagamenti di cantine si sono verificati a Castel d’Ario, Roverbella e Castelbelforte, causando gravi danni. Non sono stati segnalati feriti. Vigili del fuoco e squadre dell’Enel sono ancora al lavoro. La tromba d’aria ha colpito anche zone dell’Alto mantovano e in particolare Medole, anche qui causando danni al momento ancora difficili da quantificare.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata