Il Centro Recupero Tartarughe Marine di Linosa è chiuso e la spiaggia non è monitorata dallo scorso gennaio, se non da volontari reclutati al momento. Le tartarughe sono in pericolo. La tutela e la salvaguardia dei nidi, infatti, deve essere svolta da personale competente, che sappia bene come mettere in sicurezza l’area e le uova stesse, creando le condizioni idonee alla deposizione da parte delle femmine. Inoltre, gli animali trovati in difficoltà in mare al momento, restano sprovvisti di una struttura di cura e ricovero. Non possiamo rimanere indifferenti. Chiediamo la riapertura del Centro con la gestione dell’associazione Hydrosphera, che oltre ad essere fondatrice della struttura, da ben 25 anni si occupa con competenza delle tartarughe, apportando benefici in termini di visibilità e turismo anche all’intera comunità di Linosa. Per questo vi invitiamo a firmare la petizione lanciata su Change.org.

Ecco il link della petizione: https://www.change.org/p/al-sindaco-di-linosa-salvatore-martello-aiutaci-a-salvare-le-tartarughe-di-linosa

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata