Sarà proprio il primo punto all’ordine del giorno della prossima seduta del Consiglio regionale lombardo, convocato per martedì dalle 10 alle 19 dal presidente Alessandro Fermi, quello del progetto di legge che assegna alla società Arexpo l’attività centrale di committenza e il coordinamento per la realizzazione del Parco scientifico e tecnologico Milano Innovation District. A seguire, la proposta di atto amministrativo che proroga al 2019 l’attuale Piano regionale di Prevenzione, ai sensi dell’Intesa Stato-Regioni siglata il 21 dicembre scorso. Infine l’Aula del Pirellone discuterà due proposte di risoluzione: la prima impegna la giunta regionale a proseguire le azioni di semplificazione legate in particolare alla riduzione dei costi burocratici, a favorire l’accesso ai bandi regionali, all’autorizzazione unica ambientale, alla modulistica edilizia unificata e alla digitalizzazione, valutando anche l’eventualità di specifici interventi di tipo legislativo, mentre la seconda chiede all’esecutivo regionale di attivarsi per contrastare i tagli e gli aspetti negativi della Pac previsti dopo il 2020.

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata