Secondo uno studio osservazionale condotto da un team di ricercatori cinesi, del dipartimento di Epidemiologia e Biostatistica dell’Università di Pechino e pubblicato sulla rivista medica Heart, mangiare uova farebbe bene al cuore. Gli autori hanno seguito per 8-9 anni 416.213 persone inizialmente sane e senza problemi cardiovascolari, diabete o colesterolo. A loro è stato chiesto di redarre un diario alimentare per verificare la frequenza con cui consumavano uova. La ricerca, infatti, aveva un obiettivo chiaro: testare se il consumo di questi alimenti si associasse o meno a un rischio aumentato di patologie cardiache. Nello specifico, coloro che mangiavano un uovo al giorno avevano un rischio ridotto del 28% di morire per ictus e ridotto del 18% quello di patologie cardiovascolari. Chi, invece, ne assumeva almeno cinque e mezzo alla settimana avevano il 12% in meno di probabilità di subire una malattia ischemica del cuore rispetto a quelli che ne consumavano solo due alla settimana. I punti a favore delle uova, purchè provengano da galline allevate con il metodo a terra o meglio ancora biologico, sono notevoli: ottima fonte di proteine, vitamine, carotenoidi e fosfolipidi.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata