Domenica 16 settembre comincia ufficialmente la stagione della caccia, anche se in molte regioni è già partita il primo settembre, con le pre-aperture decise dagli enti locali. Ma se i cacciatori si preparano a sparare a pallini e pallettoni, gli animalisti hanno già cominciato a sparare ricorsi ai Tar, contro gli anticipi della stagione e le autorizzazioni ad abbattere specie a rischio. Oggi, a Firenze, si è tenuta una manifestazione nazionale per chiedere la messa al bando delle doppiette.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata