Tutti possono perdere peso per sempre con il Metodo Zangirolami

Una lunga maratona di un’ora dedicata alle decide di pazienti che in questi due anni hanno partecipato a Laboratorio Salute per raccontare in che modo sono riusciti a cambiare la loro vita grazie al Metodo Zangirolami, il metodo naturale e fisiologico che ha già fatti dimagrire migliaia di persone. Con noi in studio ci sarà il dottor Ivan Zangirolami e Maria Formentini, esperta di salute, alimentazione naturale e benessere; scopriremo insieme che tutti possono perdere peso per sempre con il Metodo Zangirolami.

Ecco alcune testimonianze in breve.

La Signora Daniela Verga, ha iniziato il percorso non tanto per dimagrire ma per un riequilibrio alimentare e fisico. All’inizio del percorso era presente un lieve incremento del colesterolo totale (211 rientrato nel successivo controllo), un BMI normale (23,2) e un peso corporeo pari a 60.6 kg.

E’ riuscita con la buona comprensione e applicazione del Metodo Zangirolami, nell’arco di sette mesi, a raggiungere un invidiabile peso ideale di 54 kg con miglioramento del BMI (21.3) e degli indici antropometrici. Le condizioni generali fisiche e psicologiche di Daniela sono migliorate già nel primo mese di percorso.

Nel percorso si è registrato:

– circonferenza vita da 73 cm a 65 cm;

– circonferenza fianchi da 97 cm a 87 cm;

– peso da 60.6 kg a 54 kg;

– BMI da 23.2 a 21.3

 

Il Signor Claudio Mattana, marito della Signora Verga, ha effettuato un percorso con Metodo Zangirolami: disturbo metabolico complessivo con importante ipercolesterolemia, sofferenza epatica (vedi transaminasi – gamma GT e ferritina) e importante rischio aterosclerotico, valore ematicodi omocisteina elevata. Il percorso è durato circa sette mesi e proseguirà ancora nella sua evoluzione ma ha già risolto:

OBESITA’ (BMI da 31.7 a 26)

RIEQUILIBRIO METABOLICO – COLESTER. TOT (da 272 a 194/203 nel, durante, dopo 2/5 mesi) e soprattutto normalizzata la funzionalità epatica e omocisteina (da 45 a 9.1). Il tutto con calo ponderale di 19kg, riallineamento fisico, che in un giovane di 42 anni “non guasta”.

La signora Margherita Lonati e Mario Perini sono sposati da ben 47 anni. Mario, a causa del suo sovrappeso, aveva incominciato a soffrire di gravi apnee notturne. Così, dopo diverse visite specialistiche cardiologiche e pneumologiche, i medici hanno consigliato al Sig. Mario di perdere assolutamente del peso, altrimenti le sue condizioni fisiche avrebbero potuto peggiorare notevolmente. Cosi a giugno, vedendo una trasmissione sulla nostra emittente, hanno deciso di intraprendere questo percorso alimentare e motorio. Approdati al centro Medico di Brescia, hanno incominciato subito, nonostante la preoccupazione della imminente partenza per le vacanze estive. Immediatamente hanno incominciato a vedere i primi risultati. E dopo 5 mesi, Mario ha perso più di 20 kg e Margherita (a “dieta” ristrettiva ipocalorica in quanto era in sovrappeso fin da ragazzina) 10 kg. Ma il risultato più soddisfacente è che le apnee notturne di Mario sono completamente sparite. Entrambi, con protesi alle anche ed alle ginocchia, hanno potuto apprendere e praticare il semplice e sostenibile piano motorio di pochi minuti al giorno. Ed ovviamente anche per loro, nessun “morso della fame”. Hanno perso peso mangiando di più rispetto a quanto abbiano mai mangiato prima.

La Signora Gloria Ori-Tanzi, ha iniziato il percorso non per dimagrire, ma per un riequilibrio alimentare e presentava peraltro un’elevata presenza di colesterolo nel sangue (247 a maggio 2017) all’inizio del percorso. Nonostante sia partita con un BMI normale (21.5) e con un peso corporeo
pari a 54.7 kg è riuscita con la buona comprensione e applicazione sistematica del metodo Zangirolami, nell’arco di sei/sette mesi) ad ottenere un riequilibrato metabolico del livello del
colesterolo (191 a sett. 2017) e un miglioramento fisico complessivo con riduzione di peso corporeo (7 kg) e tre punti di BMI oltre che ad un buon riequilibrio degli indici antropometrici principali.

La Signora Nadia Gozzi ha perso 14 Kili, presentava diverse patologie sia a livello tiroideo che glicemico.

Il Signor Diego Biava (47 anni) il 3 luglio 2017 pesava 151 kg e oggi, a distanza di 3 mesi e mezzo, pesa 126 kg (ha perso 25 kg) con Questo metodo è migliorata anche la sua qualità della vita, l’umore generale e i parametri vitali (come la qualità del sonno). Inoltre anche i valori della glicemia, con il nuovo stile di vita, sono rientrati nella norma.

La Signora Stefania Versitano, oltre al problema del sovrappeso (pesava 99 kg per una altezza di 160 cm) aveva diversi valori ematici sballati: colesterolo a 300 e trigliceridi a 265. Oggi, dopo soli 3 mesi e mezzo di Metodo Zangirolami, ha perso 20 kg raggiungendo gli 81 kg e i valori ematici sono completamente nella norma: 180 di colesterolo e 125 di trigliceridi. Anche Stefania, come molte altre donne e uomini che hanno un problema con la bilancia, viene da un lungo percorso di diete dimagranti che causano il così detto e tanto famoso effetto Yo-Yo. L’ultima dieta ipocalorica che le era stata proposta da un nutrizionista, l’aveva fatta perdere con grande sacrificio e “fame” 17 kg.. ma dopo pochi mesi ne ha ripresi 27.

Oggi, invece, grazie alla sostenibilità di questo nuovo stile di vita, è decisa a raggiungere i 60 kg.

 

Per acquistare il libro 

ACQUISTA ORA

www.metodozangirolami.it

Milano tel. 800 – 890 699

Carpi tel. 800 – 686 990

Bolzano tel. 0471 – 250144

Trento tel. 0461 – 822538

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata