Sono tutti in salvo i dodici animali, malati e denutriti, recuperati dallo zoo di Fier, in Albania, conosciuto come il peggiore d’Europa. Grazie all’intervento dell’associazione Four Paws, Questi animali, costretti a vivere in gabbie arrugginite e diventati quasi zombie, sono ora liberi e curati prima di raggiungere i santuari che saranno la loro nuova casa. Il simbolo di questa battaglia è uno dei tre leoni salvati, Lenci, che stava rischiando di diventare cieco a causa di un’infezione non curata. Anche l’orsa Dushi, che ha perso una zampa, mostra enormi disturbi comportamentali. Non ce l’ha fatta invece la povera zebra, morta subito dopo essere stata sedata e trasportata a Tirana in un rimorchio allestito dai veterinari. Un viaggio di due ore che le è stato fatale viste le sue già precarie condizioni di salute.  In stallo provvisoriamente nello zoo di Tirana, i tre leoni raggiungeranno probabilmente il centro per grandi felini Felida nei Paesi Bassi, gestito da Four Paws, mentre l’orsa Dushi potrebbe essere trasferito nel santuario di Müritz in Germania. Resta ora da trovare una degna collocazione anche alla volpe, all’uccello acquatico, al cervo rosso e ai tre daini.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata