Quasi 150 balene pilota in Nuova Zelanda, sull’isola Stewart, una trentina di chilometri al largo della costa meridionale di South Island.

Al momento dell’avvistamento, metà delle 145 balene pilota era già morta, e date le condizioni disperate di quasi tutte le altre, si è deciso di procedere a una generalizzata eutanasia.

Gli spiaggiamenti di balene sono piuttosto comuni in Nuova Zelanda vengono riportati circa 85 incidenti l’anno di tale genere, ma si tratta quasi sempre di singoli cetacei. L’arenamento di gruppo è invece anomalo.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata