La onlus ‘Cittadini per l’aria’ ha impugnato davanti al Tar della Lombardia l’aggiornamento del Piano aria approvato ad agosto dalla Regione (Pria). “Il Pria approvato dalla giunta Fontana giunge in ritardo di molti mesi senza proporre misure adeguate. Con questo Piano la Lombardia rimarrà una delle regioni più inquinate d’Europa per anni. Servono provvedimenti più forti per tutelare la salute dei cittadini” – ha sottolineato Anna Gerometta, presidente dell’associazione “Cittadini per l’Aria.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata