Allargare il più possibile la potenzialità chirurgica in caso di tumore al polmone, per rendere operabili casi che prima non erano reputati tali, o che tuttora non vengono sottoposti ad intervento. E’ questo l’obiettivo messo in campo dai chirurghi del Niguarda che hanno portato a termine con successo un intervento molto particolare e molto impegnativo. Un uomo di 65 anni infatti è stato sottoposto ad un’operazione di resezione del tumore in circolazione extracorporea. Ce lo spiega il chirurgo   Massimo Torre

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata