Rischio idrogeologico medio alto per 4 comuni su 5 in Lombardia, dove il rischio idrogeologico è medio alto a causa delle conseguenze dei cambiamenti climatici che si vanno a sommare ai danni portati dall’eccessiva antropizzazione e del consumo di suolo. Maglia nera, dopo Milano, va a Brescia. Serve un’inversione di tendenza per una reale tutela del territorio. Ce lo dice Luigi Simonazzi, responsabile tecnico Coldiretti

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata