Sono passati 18 mesi dalla sua inaugurazione e il Polo per l’Innovazione Digitale di Cremona già raddoppia. Dove sorgeva, in stato di abbandono e degrado da 20 anni l’ex Macello comunale, troverà spazio il Polo Verde, un nuovo complesso, che si affiancherà specularmente a quello già esistente, energeticamente efficiente. Alla presentazione del progetto del nuovo edificio costituito da 4 piani fuori terra, per un investimento complessivo pari a 20 milioni di euro, era presente anche il Governatore della Lombardia, Attilio Fontana.

Linea Green, società del Gruppo LGH/A2A, sarà il primo inquilino, nonché partner tecnologico dell’iniziativa con le proprie competenze nel campo del teleriscaldamento e dell’efficienza energetica.

La società Polo Verde, che è costituita da Credito Padano, Microdata Group, CMG, cooperativa di muratori La Solidarietà di Gussola e Cna, prevede di iniziare i lavori per i primi mesi del 2019.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata