Durante la nostra Rubrica Laboratori steineriani vi proponiamo un video sulla realizzazione dei quadretti in lana cardata. Si tratta di una delle attività manuali che sono state proposte nella classe sesta della scuola L’olmo, la prima media avviata quest’anno dall’associazione per la pedagogia steineriana di Fidenza, in provincia di Parma.
Sull’argomento, la giornalista Loretta Gregori, intervista Marta Ortolan, insegnante di sesta classe. Questo tipo di lana si ottiene con la cardatura, un’operazione relativamente semplice che si ottiene frantumando le fibre della lana che poi viene ricomposta in un panno, detto tops, da cui poi si parte per creare il filato.

Presa però nella fase transitoria della lavorazione, prima di essere trasformata in filato, la lana cardata,  può essere lavorata in molti modi e nelle scuole steineriane si utilizza per realizzare gnomi, angeli, fatine. In questo caso i protagonisti verranno fissati in piccoli quadretti da appendere alle pareti

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata