Cremona Aria avvelenata in Lombardia e in particolare a Cremona dopo il quinto giorno consecutivo di sforamento del limite delle polveri sottili. Per questo il Comune ha emanato un comunicato rivolto alla cittadinanza affinchè si adottino comportamenti virtuosi. Intanto però la stessa amministrazione fa appello alla Regione e chiede un’attivazione immediata con misure drastiche per abbassare i livelli di polveri nell’aria. E’ necessario comunque attendere, come disposto dalla normativa regionale, domani, per valutare l’attivazione delle misure temporanee di primo livello dalla giornata di venerdì 11 gennaio salvo indicazioni anticipate direttamente da Regione Lombardia.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata