Dal canile rifugio di Brescia gestito dall’associazione Sos Randagi arrivano gli appelli per adottare delle anime che da troppo tempo vivono all’interno della struttura. Sono gli invisibili, i cani che nessuno guarda.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata