Cani da soccorso e Chinese crested dog

Durante la nuova puntata di ‘Cani, Gatti & Compagnia’ la conduttrice Natalie Baronio insieme agli ospiti in studio Gino Candeloro, la veterinaria Roberta Rocchini, Marzia Pieroni e Barbara Grossi abbiamo parlato dei cani da soccorso e della razza chinese crested dog.

Con Gino Candeloro, istruttore da otto anni e opera all’Idroscalo di Milano, sede nazionale Sics di addestramento. Scopriremo che la Scuola Italiana Cani Salvataggio, è la più grande organizzazione nazionale dedicata alla preparazione dei cani e dei loro conduttori, le così dette Unità Cinofile, il cui obiettivo principale è l’addestramento al salvataggio nautico dei cani di tutte le razze, purché abbiano spiccate doti di acquaticità e un peso superiore ai trenta chili.

Per comprendere appieno la loro importanza, si pensi che solo l’Unità Cinofila è in grado di effettuare la rianimazione in acqua, impossibile senza l’aiuto del cane. I cani da salvataggio raggiungono performance notevolissime di potenza e resistenza: un unico cane è capace di trainare un battello con a bordo fino 30 persone, e di effettuare prove di resistenza di nuoto su distanze comprese tra i 300 mt. e i 4 Km in cui cane e conduttore nuotano insieme fianco a fianco per abituarsi alla perfetta sinergia nel lavoro di salvataggio in acqua.

Insieme alla Dottoressa Roberta Rocchini, Marzia Pieroni e Barbara Grossi parleremo della razza Chinese crested dog. Si può trovare il Chinese Crested Dog, o cane nudo cinese, in due varianti: con e senza pelo, che nascono nella stessa cucciolata.

Si tratta infatti del gene dei Powder Puff appartiene a tutti i cani di questa razza, anche quelli che nascono senza pelo, quindi non è possibile allevarli in modo da assicurarsi che nascano soltanto esemplari senza pelo.

Non è infrequente, infatti, che da due esemplari senza pelo possa nascere un Powder Puff. Al contrario, due Powder Puff che si accoppiano non potranno mai dare vita a cuccioli senza pelo, visto che non hanno il gene relativo.

Con Barbara Grossi, istruttore cinofilo dell’Associazione cinofila “Enzo Grossi”, scopriremo come si occupano dell’educazione e dell’addestramento utilizzando un metodo gentile.

Nella parte finale vedremo il servizio ‘Anima Selvaggia’.

 

Contatti:

Gino Candeloro

www.canisalvataggio.it

fb. scuola italiana cani salvataggio

Dottoressa Roberta Rocchini

www.chinese-crested.it

Barbara Grossi

fb. Associazione Cinofila Enzo Grossi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata