Milano raggiunge i 35 giorni di superamento dei limiti di legge, seguono Pavia e Cremona. L’aria è irrespirabile e per ora l’unica speranza è che l’avvio dell’area B diminuisca il livello dell’inquinamento. Legambiente plaude all’Area B: servono misure concrete per la limitazione dell’uso dei diesel e una politica agricola regionale che punti a ridurre l’impatto ambientale della zootecnia estensiva.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata