Parliamo di un trattamento rivoluzionario, minimamente invasivo che riguarda la salute maschile: la divisione di Urologia del presidio di Desio ha infatti sottoposto a terapia chirurgica con la tecnologia del “Laser Green Light”, il laser a luce verde, diversi pazienti per la cura della patologia prostatica ostruttiva con ottimi risultati. La conferma arriva dal dott. Francesco Franzoso, Direttore dell’Unità Operativa di Urologia dell’Ospedale di Desio, che ha introdotto il laser verde (Greenlight) nella pratica quotidiana un paio d’anni fa, registrando risultati terapeutici importanti.

 

Claudia Barigozzi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata