Rapina al Parco al Po di Cremona la scorsa settimana ai danni di due minorenni che sono stati derubati del cellulare da due coetanei. Un fenomeno di bullismo che ha dei seri risvolti, dal momento che i due giovani di 15 e 17 anni hanno rimediato una denuncia per rapina aggravata in concorso presso il tribunale minorile di Brescia. Un atto isolato, secondo gli agenti della Squadra mobile che sono intervenuti,  e che precisano che la criminalità minorile in città non rappresenta un allarme. I fenomeni di bullismo che spesso interpellano le forzse dell’ordine tuttavia sussistono anche a Cremona, e per arginare il malcostume ed educare i giovani alla legalità, la Polizia partecipa a iniziative organizzate con le scuole per sensibilizzare i ragazzi sui rischi che si corrono e promuovere un sano senso civico.

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata