Caso Yara Gambirasio: ilpm Letizia Ruggeri ha autorizzato un colloquio fra Massimo Giuseppe Bossetti e la moglie Marita Comi che, dunque, avverrà presto e, nel frattempo, le indagini proseguono, con il sequestro di due computer e dieci telefonini. Inoltre, gli investigatori dovranno anche verificare se l’autocarro, che era nella disponibilità dell’uomo, abbia subìto delle modifiche. Per quanto riguarda poi la prova regina, quella del dna, Bossetti ha detto al suo avvocato di essere in grado di spiegare come mai sia stata trovata in quel punto.E porprio il suo difensore, l’avvocato Claudio Salvagni, si è convinto della sua innocenza.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata