Momenti di grande paura ieri a Brescia, dove si è abbattuto qualcosa di più di un semplice temporale estivo. Forti le raffiche di vento che hanno sferzato la città, creando non pochi danni. Il più grave, per il quale si è anche sfiorata la tragedia, è stato lo scoperchiamento del tetto di una palazzina a due piani all’angolo fra via Corridoni e via Reverberi, nella zona ad Ovest della città. Una parte dei detriti è infatti caduta sopra un’automobile a bordo della quale c’era un uomo che stava parcheggiando proprio su un lato dell’edificio. Per l’automobilista tanta paura e qualche contusione, ma il bilancio di questo incidente poteva essere decisamente peggiore.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata