L’attivista civico Cesare Giovanardi ha inviato una lettera al primo cittadino di Brescia in cui chiede che la Polizia Locale della città delle leonessa venga dotato di un numero maggiore di strumenti per la lettura del microchip ai cani e gatti. Attualmente, infatti, a disposizione dei vigili ci sarebbe solo un lettore e poco utilizzato

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata