Cremona. Il decreto Terrevive tende la mano ai giovani che vogliono avvicinarsi all’agricoltura. 55oo ettari di terreni pubblici verranno messi in vendita –  a partire da settembre –  con priorità ai giovani under 40. Coldiretti chiede che all’offerta vengano aggiunti terreni di proprietà comunale e regionale e interviene sulla crisi: dall’Europa servono misure maggiori contro l’embargo russo ai nostri prodotti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata