Sì all’accoglienza temporanea dei profughi in transito. La struttura del centro d’identificazione di Via Corelli, a Milano, diventa una sede di prima accoglienza per i profughi in transito in città. Il via libera all’utilizzo del Cie, chiuso ormai da tempo, è arrivato oggi. E’ vero, l’uso sarà temporaneo perché il Governo potrebbe richiedere la struttura ma, in questo modo, verrà utilizzata una struttura già esistente per l’accoglienza in una fase di emergenza, come chiesto dal Comune.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata