Bergamo. Incidente mortale per un paracadutista bergamasco deceduto nel giorno di Ferragosto durante un lancio. L’uomo, di 45 anni, si trovava a Fano, in provincia di Pesaro nelle Marche. Era molto esperto e aveva all’attivo oltre cinquecento lanci: l’ultimo gli è stato però fatale: non è riuscito ad aprire il paracadute, provando inutilmente anche con quello di emergenza che pare gli si sia attorcigliato al corpo. Lo schianto, avvenuto nella zona dell’aeroporto, è stato inevitabile.

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata