Il gruppo Luci non ci sta e ribatte alla proposta della Giunta del comune di Cremona che vorrebbe edificare, in pieno rispetto degli standard di efficentamento energetico, sull’area del Parco del Moorbasco. 3.000 mq suddivisibili in lotti di estensione compresa tra 750 e 1500 metri quadrati. Le proposte dovranno pervenire all’ufficio protocollo entro l’8 settembre alle ore 12. Le strutture dell’intervento per cui il Comune offre la disponibilità dell’area dovranno rispettare precise indicazioni,  in particolare per quanto concerne la compatibilità con il contesto ambientale dei materiali e delle tipologie, delle dimensioni, dell’altezza, delle coperture e del risparmio energetico. Le strutture saranno date in concessione al termine del quale l’immobile tornerà nella piena disponibilità del Comune. Ma il Gruppo Luci propone di mantenere il Parco come polmone verde della città e di riqualificare alcuni edifici decadenti e abbandonati come il complesso dei monasteri.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata