Fare sinergia, unire le forze, sia con le realtà cittadine sia con i territori circostanti, programmare e realizzare progetti: in questo modo si può creare cultura, rilanciare le potenzialità della città del Torrazzo e intercettare sostegni concreti, tour operator e organizzatori di eventi internazionali che altrimenti, senza una programmazione adeguata, non riuscirebbero a muoversi sulla città. Oggi, presso la Sala Puerari del Museo Civico cittadino, per la prima volta sono state presentate, da parte del sindaco Gianluca Galimberti, delle linee guida per una programmazione culturale e turistica della città per tutto l’anno 2015. Non solo: c’è anche un obiettivo ben preciso: fare la stessa cosa per il prossimo anno, ossia realizzare la programmazione culturale della città entro giugno del 2015 per il 2016. Ora, concretamente, ci sarà un mese di tempo perché i cittadini, le associazioni comunichino le loro iniziative e, a novembre, ci sarà la presentazione definitiva.

 

Claudia barigozzi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata