Cremona. Lavorare senza mezzi adeguati e senza uno stipendio adegato. E’ ciò che fanno gli agenti della Polizia di Cremona che denunciano un progressivo peggioramento delle condizioni di lavoro fra divise mancanti, carenza di personale e auto troppo datate. Ecco l’intervista al dottor Guido Ettari del sindacato della Polizia di Stato Silp-Cgil Cremona.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata