La nuova conca sul fiume Po è quasi pronta e, tra pochi giorni, entro comunque la fine del mese di settembre, il nuovo ponte sarà collaudato con il transito di almeno una decina di autoarticolati. Si avvicina rapidamente, quindi, l’apertura della nuova viabilità che collegherà Isola Serafini a San Nazzaro d’Ongina. Tra i programmi per il potenziamento della navigazione sul fiume Po, infatti, la Regione Emilia Romagna per dell’Agenzia interregionale per il fiume Po, ha disposto la realizzazione della nuova conca di Isola Serafini, in sostituzione della precedente, annessa alla centrale idroelettrica del 1962, ormai da anni fuori servizio per l’imponente abbassamento dell’alveo verificatosi a valle della stessa. E con il collaudo del nuovo ponte l’opera è quasi ultimata. Dopo mesi di lavori di sbancamento e di scavi, entro pochi mesi sarà operativa la nuova viabilità stradale. Un bel vantaggio per gli automobilisti in transito e per i residenti che, in questi ultimi mesi, hanno dovuto giostrarsi tra cantieri, deviazioni ed interruzioni delle principali strade che fiancheggiano il fiume Po e che collegano i vari paesi della bassa piacentina e lodigiana.

 

Vladimiro Poggi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata