Brescia. Sono in corso le indagini circa la morte di una donna di 50 anni di origini ucraine trovata cadavere ieri nei pressi di un parco a Brescia. Stando ai primi rilievi avrebbe abusato di alcol, sul posto i carabinieri hanno infatti trovato bottiglie di alcol puro. A lanciare l’allarme il compagno della donna, connazionale e coetaneo, che sotto shock non avrebbe saputo dare spiegazioni. Il magistrato ha disposto l’autopsia sulla salma.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata