Risolto il mistero del cadavere ritrovato stamattina sulla riva del torrente Chiavenna in provincia di Piacenza. Si tratta di un signore di ottant’anni che era uscito di casa per andare a pescare. I familiari si sono messi alla sua ricerca fino a comprendere che era morto. La causa è un malore. L’uomo nella serata di ieri forse è stato colto da un infarto: aveva i piedi nell’acqua e il corpo riversato a terra.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata