Brescia. Resta valido il sequestro di cellule e apparecchiature del metodo Stamina agli Spedali Civili di Brescia. E’ l’effetto della decisione del tribunale di Riesame di Torino che ha dichiarato l’incompetenza funzionale del gip. La questione si riferisce al fatto che doveva essere un gup (giudice per l’udienza preliminare) e non un gip (giudice per le indagini preliminari) a firmare il provvedimento di sequestro perché per Davide Vannoni, il padre della metodica Stamina, la Procura aveva già chiesto il rinvio a giudizio. Il sequestro, comunque, in base al codice resta in vigore ancora per 20 giorni.

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata